Certificazione e Autorizzazione

La nostra società è in possesso di:

  • Autorizzazione Ministeriale per il trasporto di merci per Conto Terzi
  • Iscrizione all’Albo dei gestori ambientali nella categoria 1 classe F, raccolta e trasporto rifiuti urbani assimilati
  • Attività di spazzamento meccanizzato
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 4 classe C, trasporto per rifiuti speciali non pericolosi
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 5 classe C, trasporto per rifiuti speciali pericolosi
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 8 classe B, commercio ed intermediazione rifiuti senza detenzione
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 9 classe C, bonifica terreni e siti inquinati
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 10 A classe E
  • Iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali nella categoria 10 B classe E
  • Autorizzazione unica della Provincia di Lecce impianto mobile trattamento rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi con portata di trattamento fino a 1800 ton/ giorno.

Nel 2008 SEA srl ha conseguito presso gli enti QGEST e QS Service la certificazione del sistema di gestione della Qualità UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001:2004, OHSAS 18001:2007.
Dal 2014 ha ottenuto la certificazione del sistema di gestione integrato da parte dell’ente di certificazione TUV.
SEA è in possesso dell’attestazione SOA per la categoria OG12 classifica IV bis.

 

 
 
 

La S.E.A. srl – Servizi Ecologici Ambientali ha implementato un sistema UNI ISO 37001 - Anti Bribery Management System, standard internazionale di riferimento per i sistemi di gestione anticorruzione.

La S.E.A. srl – Servizi Ecologici Ambientali considera prioritario il perseguimento della prevenzione della corruzione verso la quale viene rivolta continua e costante attenzione con il fine di garantire l’individuazione ed il rispetto dei requisiti e di soddisfare le disposizioni legislative e regolamentari applicabili. La Direzione intende fornire servizi conformi alla nuova metodologia anche sotto un profilo di crescita organizzativa.

A tal fine vengono pianificate ed attuate continue attività di coinvolgimento, formazione e aggiornamento del personale a tutti i livelli ed in particolare di quello impegnato in attività legate ai processi che influenzano e sono coinvolti con la prevenzione della corruzione.

Al personale è richiesto di rispettare, per le attività di propria competenza, quanto prescritto dal Manuale del Sistema di Gestione Integrato e dalla documentazione in esso richiamata.

L’implementazione di tale sistema dimostra la determinazione dell’organizzazione nel contrastare il fenomeno corruttivo nell’ambito delle proprie attività e relazioni di affari, in coerenza con i valori espressi dal Codice Etico e di Condotta.

Legalità e trasparenza sono importanti valori di sostenibilità e responsabilità sociale per i quali lo standard anticorruzione consente di adottare un approccio sistematico orientato alla prevenzione.

Allegati:

  • Politica prevenzione anticorruzione del 15.07.2021
  • Codice di condotta del 15.07.2021
  • Rapporto di segnalazione [da compilare in caso di segnalazioni di qualsiasi notizia riguardante possibili violazioni, comportamenti, pratiche non conformi a quanto stabilito nel Codice di Condotta, che possa arrecare danno o pregiudizio, anche solo d’immagine alla Società, riferibili a Dipendenti, referenti dell’Organismo di Vigilanza, membri degli organi sociali e a terzi (Clienti, Fornitori, Subappaltatori, Consulenti, Collaboratori) in relazioni d’affari con l’azienda]